02/09/2017

IX° TROFEO CARLO FABRI
 

                    C L U B     A U T O S T O R I C H E     R I E T I   

                           IX°   Trofeo  Carlo  FABRI      2-3-Settembre 2017

             Quest’anno c’era nell’aria, un clima diverso dal solito, siamo ancora tutti scossi dal terremoto e anche in occasione dell’organizzazione del trofeo intitolato a Carlo Fabri,il nostro pensiero è andato ai territori più colpiti dal sisma.  E…… perché non svolgere la manifestazione ad Amatrice?     L’idea è sembrata subito valida anche perché ci siamo ricordati, come nella seconda parte degli anni 80, esistesse una corsa in salita proprio in quel territorio la cronoscalata   Amatrice– Cardito     che per alcuni versi era alternativa, non dico concorrente, alla più nota Rieti Terminillo.         Partecipavano a quella corsa i migliori piloti dell’epoca quelli che ritrovavamo alla partenza di Liscano.   Alcuni nomi? ripeto i migliori del momento Nataloni,Moreschi,Curatolo,Irlando , e proprio quest’ultimo fece segnare il miglior tempo nell’edizione dell’ 88 a bordo di una Osella.PA9 BMW. ,record imbattuto.   Allora…..tutti in azione per ottenere il patrocinio del comune di Rieti e soprattutto del comune di Amatrice  per organizzare il nostro evento in quella località e far rivivere, anche se solo per un giorno, quella “gara”.     Poi dato che, anche altre associazioni,impegnate in altri ambiti , con finalità, diverse dalle nostre avevano deciso di effettuare le loro manifestazioni nello stesso territorio, perché non unire gli sforzi e dare vita tutti insieme ad un grande evento? E’ stato sufficiente contattare queste associazioni e guardarci in faccia ,LA COSA ERA FATTIBILE e unite le forze,con l’Accademia Italiana della Cucina-delegazione di Rieti, Associazione Nuovi Percorsi, Progetto Strada dell’Amatriciana ,Associazione Amanti di Amatrice;”noi patiti delle auto” abbiamo avuto il coraggio di organizzare la                  

           Prima rievocazione dinamica della cronoscalata Amatrice Cardito.

Ma torniamo all’inizio  Il trofeo Carlo Fabri,manifestazione giunta alla IX edizione in ricordo di un vero “Gentleman-driver” reatino,si è svolto nei giorni del 2-3 Settembre con: primo giorno, mostra statica di auto e moto (presenti alcuni pezzi pregiati della Polizia di Stato), nella piazza Vittorio Emanuele II di Rieti quindi,dopo la registrazione dei partecipanti Percorso del Gusto   con visita ad Unica nuovo negozio di prodotti del territorio degustazione di dolci       Musto enoteca con prodotti d’eccellenza assaggio di prosecco       La Formaggera Reatina assaggi di prodotti caseari                      Agriturismo Petrangeli    “MERENDA”  completa.     Capite che ho dovuto citarli tutti.          Poi a seguire                                                               Prima rievocazione Storica Circuito dei Viali e prove di Regolarità in piazza del Comune     Si chiude la serata con“Cena del Gusto” da Checco al Calice d’Oro”                secondo giorno ……   .partenza per Amatrice con tappa per la colazione a Posta “Bar Ristorante Cento11” ove siamo stati raggiunti da 40  Ferrari 40  della “Scuderia Ferrari Club Roma Appia Antica”      Anche loro hanno partecipato all’evento   quindi tutti in direzione Amatrice con raduno in Piazzale Don Minozzi ove eravamo attesi dagli amici locali Poi, prima di raggiungere l’area food  Ristorante Roma per l’AMATRICIANA (pranzo curato dall’Accademia Italiana della Cucina ) ove si è conclusa la manifestazione con la premiazione,si è svolta,come dicevamo,   la  Prima Rievocazione Dinamica della Cronoscalata Amatrice-Cardito  con sfilata di auto e prove di regolarità per auto d’epoca con i partecipanti alla  manifestazione.  Ha dominato Maurizio Fusacchia con la sua Porsche 911, seguito da Basilici Gabriele e Maistrello Fabrizio entrambi su Citroen  “due cavalli”…il Fusacchia…..“uno    Bravino”    si è quindi aggiudicato questo IX° trofeo Carlo Fabri il primo svolto in concomitanza con la rievocazione dinamica della Amatrice-Cardito ;                       che questo evento sia un……….auspicio per……………  .ai posteri………….

Ad Maiora