Club Autostoriche Rieti, donate mascherine ad Asl

18/04/2020

Il C.A.R. Club Autostoriche Rieti, club federato A.S.I., ha donato 200 mascherine N95, classe protettiva FFP2, all’Azienda Sanitaria Locale di Rieti, la consegna del predetto materiale sanitario è stato effettuato direttamente e personalmente dal Presidente del Club Autostoriche Rieti Avvocato Costanzo Truini e dal Tesoriere della stessa Associazione motoristica Dottor Marco Faraglia.

Oltre alla sopra menzionata donazione, il Club Autostoriche Rieti ha promosso, unitamente ad altre Associazioni locali, il progetto benefico “La Spesa del Cuore” per Famiglie in difficoltà, promuovendo una raccolta alimentare presso la Mensa di Santa Chiara la quale poi provvederà alla distribuzione della spesa presso le Famiglie più disagiate.

Il Club Autostoriche Rieti, ha altresì, aderito al progetto nazionale “insieme per fermare Covid” promosso dall’Automotoclub Storico Italiano contribuendo con un piccola elargizione.

Il mondo del motorismo storico ha messo in moto la solidarietà con atti concreti ed esemplari finalizzati al bene comune, tanto che l’Automotoclub Storico Italiano oltre a promuovere tale iniziativa in un tavolo di lavoro coordinato dalla Cabina di Regia “Benessere Italia” Presidenza del Consiglio dei Ministri, di cui fanno parte anche A.N.C.I. ed U.N.I.C.E.F. con il patrocinio F.I.V.A, A.I.C.P. e F.C.C.C.., ha già donato un milione di euro in favore del predetto progetto benefico.

“Tra gli scopi del vero Associazionismo assume ruolo primario la solidarietà – ha dichiarato Costanzo Truini, Presidente C.A.R. – ed il Club Autostoriche Rieti, da sempre sensibile alle problematiche sociali, ha voluto contribuire ad affrontare l’emergenza “covid-19”, per quanto nelle sue possibilità, così da dimostrare concretamente la propria vicinanza alle Istituzioni ed alla Collettività locale. Invito Tutti a sostenere l’emergenza con una donazione sul sito www.fermiamoilcovid.it”.
“Ringrazio, inoltre, sentitamente per il quotidiano impegno e per la disponibilità e Professionalità mostrata la direzione generale delle ASL, la Dottoressa Anna Petti ed il Dottor Gabriele Coppa” aggiunge Truini.